Tesla richiama quasi tutte le Model S ed X della Cina, ecco il motivo

Tesla richiama quasi tutte le Model S ed X della Cina, ecco il motivo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tesla si è vista costretta a richiamare circa 30.000 esemplari di Model S e Model X spediti in territorio cinese. I veicoli sono affetti da importanti problemi alle sospensioni.

L'ente nazionale cinese per l'amministrazione e la regolamentazione del mercato è stato chiaro nel corso del suo annuncio di oggi. I veicoli affetti dal malfunzionamento sarebbero esattamente 29.193, queste le parole:"Parte delle Tesla Model S e Model X importate tra il 17 settembre 2013 e il 16 agosto del 2017 saranno richiamate, il totale è di 29.193 veicoli."

Insomma, non sono affatto numeri da poco, specie se rapportati ai volumi produttivi sui quali la casa automobilistica californiana si muoveva nell'intervallo di date preso in esame. Le vetture "fallate" presentano sospensioni deboli, le quali possono cedere a causa di cuscinetti poco resistenti al carico da sostenere.

Quello che segue è un estratto della spiegazione che Tesla ha attribuito all'evento, ed è tradotto dal cinese:"Quando alcuni dei veicoli interessati dal richiamo vengono sottoposti ad un forte impatto esterno, i cuscinetti sferici del braccio posteriore della sospensione frontale subirà una frattura iniziale. Nel caso in cui il veicolo continuasse ad essere usato, la frattura potrebbe estendersi e causare la rottura del cuscinetto sferico. In casi estremi il cuscinetto fuoriesce dal fuso a snodo e mette a rischio la sicurezza generale."

Secondo il report anche le sospensioni posteriori possono essere interessate dallo stesso difetto per cui, nella rara eventualità nella quale qualcuno dei nostri lettori dovesse possedere un esemplare tra quelli richiamati, consigliamo una restituzione immediata per evitare rischi. Al momento la divisione pechinese di Tesla sta già provvedendo a contattare gli automobilisti, e nel corso dei prossimi giorni i tecnici del team avranno molto lavoro da svolgere.

Nel frattempo la casa automobilistica californiana sta lavorando alacremente per lanciare sul mercato in via definitiva la sua Guida Autonoma completa. Alcuni utenti hanno già avuto modo di scaricare e di testare la versione Beta (con tanto di video testimonianza). A ogni modo è sempre bene non distrarsi del tutto mentre si è al volante, e la stessa compagnia lo ha confermato attraverso un messaggio sul display di bordo:"potrei fare la cosa sbagliata al momento sbagliato."

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
3