Tesla raggiunge nuove vette: adesso vale più di 900 miliardi di dollari

Tesla raggiunge nuove vette: adesso vale più di 900 miliardi di dollari
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nelle scorse ore Tesla ha tagliato un nuovo e incredibile traguardo nella capitalizzazione di mercato. Adesso la casa automobilistica di Palo alto vale più di 900 miliardi di dollari, e da sola incarna il 35 percento del valore complessivo di tutte le compagnie automobilistiche messe insieme.

Nel momento nel quale scriviamo, il prezzo per azione sull'indice NASDAQ è a quota 904,33 dollari. Da metà maggio, quando il titolo si aggirava sui 600 dollari, si è innescata una crescita clamorosa accentuatasi poi nel corrente mese di ottobre. La fiducia di grandi e piccoli investitori è ai massimi livelli, e le promesse del brand circa innovazione e volumi produttivi stanno venendo grossomodo mantenute.

Nonostante la grave crisi globale dei semiconduttori il brand californiano è riuscito, per la felicità di Elon Musk, a raggiungere un ritmo produttivo pari ad un milione di veicoli annui (il Q3 di Tesla è clamoroso) e, se prendiamo in considerazione l'imminente inaugurazione dei nuovi impianti di Austin e di Berlino, possiamo sicuramente aspettarci che l'incremento rimanga sostenuto.

Di pari passo con l'annullamento dei gas di scarico, Elon Musk sta provando a rendere sostenibili anche la fase di costruzione dei suoi veicoli. L'impegno nella messa a punto dei colossali quanto costosi Megapack e nell'espansione sull'energia fotovoltaica è visibile (l'installazione dei pannelli solari su Giga Nevada procede a spron battuto), e l'obbiettivo per il 2025 è quello di sfondare quota 3.000 dollari per azione.

A proposito degli impianti in dirittura di arrivo, è appena arrivata l'ufficialità circa il rinvio della produzione a Giga Berlin: niente consegne di Tesla Model Y europee per il 2021.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
1