Tesla potrebbe raddoppiare il suo valore entro due anni: lo dice un analista

Tesla potrebbe raddoppiare il suo valore entro due anni: lo dice un analista
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Chi segue la borsa o l'industria automobilistica sa bene che Tesla, in circa un anno e mezzo, ha avuto una crescita a dir poco esponenziale. Dallo scorso mese di marzo la società ha registrato un boom incredibile passando da circa 76 dollari per azione agli attuali 840 dollari.

Soprattutto per questo motivo Elon Musk, CEO della casa automobilistica di Fremont, è diventato l'uomo più ricco del mondo superando Jeff Bezos. Il fatto è che secondo Daniel Ives, analista presso Wedbush, pare che il destino di Tesla sia quello di continuare in questa ascesa inarrestabile.

L'analisi svolta da Ives lo porta a credere che la società potrebbe arrivare ad 1.000 o 2.000 miliardi di dollari in appena uno o due anni. E' chiaro che guardando la curva delle azioni Tesla una previsione simile potrebbe sembrare quasi ovvia, ma ci teniamo a sottolineare il fatto che il mondo dell'automotive sta attraversando una fase di vera e propria rivoluzione, dove bastano un paio di errori per perdere un vantaggio importante sui competitor.

Daniel Ives è però convinto della sua teoria:"In un anno o due a partire da questo momento, non guarderemo soltanto ai mille miliardi per Tesla, infatti in un paio di anni potrebbe diventare una compagnia in grado di approcciarsi ai 1.500 o 2.000 miliardi di valore di mercato."

Ives è riconosciuto a Wall Street per il suo ottimismo, che trapela chiaramente dalle sue parole. Per lui Tesla consegnerà ben 800.000 veicoli nel corso del 2021 soprattutto grazie alla piena produttività dell'impianto Gigafactory Shanghai, il quale rappresenterà la chiave del successo nell'Estremo Oriente. Per chi non lo sapesse, attualmente è il mercato europeo a rendere più felice Elon Musk, ma quello cinese si piazza al secondo posto per un soffio.

In ultimo Daniel Ives si dice sicuro degli influssi positivi del presidente eletto Joe Biden su Tesla, in quanto l'agenda green da sempre ribadita nella sua campagna elettorale può soltanto far bene a un brand concentrato sulle auto elettriche. In questo senso vi consigliamo di dare un'occhiata a un nostro speciale in merito.

In chiusura invece vogliamo rimandarvi al nuovo crossover elettrico sudcoreano: ecco a voi la Hyundai Ioniq 5 capace di ricaricare 100 km di range in 5 minuti alla colonnina.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
1