Tesla si prepara alla Model Y: via ai lavori per ampliare l'impianto di Fremont

Tesla si prepara alla Model Y: via ai lavori per ampliare l'impianto di Fremont
di

Mentre i lavori alla Gigafactory 3 di Shanghai procedono senza sosta, 24 ore su 24, Elon Musk e soci stanno ampliando anche l'impianto principale a Fremont, con uno scopo ben preciso: avviare la produzione della Model Y.

Quante auto punta a costruire il CEO di Tesla? Quando l'impianto era gestito da Toyota e GM, ed era pienamente operativo, la produzione annuale era pari a 500.000 veicoli all'anno, stessa cifra che vuole toccare Elon Musk a breve. A oggi il picco massimo raggiunto da Fremont, che costruisce anche le Model 3 destinate alla nostra Europa, è stato di 300.000 auto all'anno, motivo per cui bisogna ampliare la linea produttiva se si vuole fare meglio.

Fra l'altro Musk non si accontenta di certo delle 500.000 unità annuali, al contrario in passato ha annunciato di voler raggiungere il milione di unità/anno solo per l'impianto di Fremont - una quota ambiziosa, ma il CEO ci ha abituati a raggiungere vette prima inimmaginabili. Per riuscire nell'intento, sarà fondamentale produrre la nuova Tesla Model Y senza sosta - un'auto nuova per molti versi, ma comunque costruita sullo scheletro della Model 3, il che facilita non poco la produzione.

Ma quando partirà ufficialmente quest'ultima? Purtroppo bisogna avere ancora molta pazienza, si parla dell'autunno 2020, con le prime consegne possibili nel 2021; in ogni caso di Tesla Model Y ne vedremo in ogni dove, visto che Elon Musk ha intenzione di produrne più delle Model 3, prendendo motori e pacchi batteria dalla Gigafactory 1 in Nevada.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1