Tesla ha perso oltre 700 milioni di dollari nel primo trimestre 2019

Tesla ha perso oltre 700 milioni di dollari nel primo trimestre 2019
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Elon Musk ha certamente lavorato molto negli ultimi mesi, rischiando persino qualche scivolone di troppo - le schermaglie con la SEC, i prezzi ribassati e poi rialzati, la marcia indietro sulla chiusura degli Store fisici. Nonostante questo però ha portato Tesla a presentare la nuova Model Y e la nuova guida autonoma.

Carte molto importanti, su cui Tesla ha investito praticamente il suo futuro e la sua sopravvivenza, visti gli ultimi risultati finanziari. La società ha infatti chiuso il primo trimestre del 2019 “in rosso”, con una perdita netta di 702,1 milioni di dollari. I guai di Tesla non sono certo una novità, tempo fa avevamo già parlato di come Elon Musk fosse chiamato a un nuovo miracolo, questi ultimi dati però non fanno che gettare ulteriore benzina su fiamme già alte.

La compagnia ha perso inoltre 4,10 dollari per azione nei primi tre mesi dell’anno, con consegne diminuite del 31% - nonostante lo sbarco in pompa magna in Europa della Model 3, i cui tempi d’attesa e i prezzi sono però più alti di quelli americani. Proprio secondo Musk, il recente pagamento di 920 milioni di bond avrebbe generato il trimestre negativo, insieme ai ricavi posticipati dovuti alle auto in transito verso i clienti.

Ci può stare un trimestre tutt’altro che roseo, di tanto in tanto, Tesla ha però perso più di 6 miliardi di dollari da quando si è tuffata nel mondo delle auto elettriche 15 anni fa, cambiando di fatto il mercato - per non dire “creandone uno del tutto nuovo”. Vedremo come sta andando il secondo trimestre, ogni giorno sempre più importante...

Quanto è interessante?
1