Tesla perderà l'80% del suo valore? Galloway ammette: previsione sbagliata

Tesla perderà l'80% del suo valore? Galloway ammette: previsione sbagliata
di

Tesla perderà l’80% del suo valore negli anni a venire. Questa la nefasta previsione che il noto professore-blogger Scott Galloway aveva annunciato sul suo sito incattivendo tutti gli appassionati della società di Elon Musk. Ebbene, il “prof” ha ora ammesso di aver sbagliato i calcoli.

Ricordate il personaggio di Nanni Moretti in Ecce Bombo che diceva, rispetto a una festa a cui andare, “Mi si nota di più se vengo e me ne sto in disparte o se non vengo per niente?”. Lo stesso si potrebbe traslare, più o meno, alla figura di Galloway, che ha certamente scatenato un polverone: “Mi si nota di più se parlo di Tesla esagerando o se ne parlo in toni realistici?”.

Ovviamente conosciamo tutti la risposta, in una manciata di ore il blog del professore è finito su tutte le riviste specializzate, del resto ne stiamo ancora parlando. Questa volta però è per una clamorosa marcia indietro. Intervistato da Kara Swisher, Galloway ha spiegato che in effetti ha sbagliato totalmente previsione rispetto a Tesla. Lo stesso concetto è stato poi ribadito su un post di Twitter che ha generato un’altra inferocita discussione.

Il prof ha spiegato come il famoso calo dell’80% sarebbe dovuto arrivare in seguito a incassi disastrosi relativi a questo 2019, sappiamo bene però che la realtà parla di tutt’altro. Tesla ha registrato un Q2 e un Q3 da record, consegnando rispettivamente 95.000 e 97.000 vetture worldwide, mentre il Q4 potrebbe essere il primo a superare le 100.000 unità… la perdita dell’80% del valore societario è rimandata a data da destinarsi…

FONTE: Teslarati
Quanto è interessante?
2