Tesla offrirà anche la vista a volo d'aquila con l'Autopilot: ecco come

Tesla offrirà anche la vista a volo d'aquila con l'Autopilot: ecco come
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Elon Musk, noto CEO di Tesla, attraverso un cinguettio ha appena confermato l'arrivo della nuova "vista a volo d'uccello". La funzionalità sarà disponibile su tutte le vetture del brand le quali disporranno del pacchetto Full Self-Driving.

Ovviamente, all'atto pratico non ci sarà alcuna telecamera aerea a visualizzare l'area in basso, ma l'inquadratura verrà renderizzata tramite la combinazione dei dati ottenuti da tutte le telecamere dell'Autopilot, e sarà senz'altro di grande aiuto per le fasi di parcheggio negli spazi stretti.

Le telecamere di parcheggio, prima inserite sulle auto premium e poi arrivate su quasi ogni tipologia di veicolo, stanno quindi per fare un salto di livello grazie all'enorme dose di tecnologia a bordo delle auto elettriche californiane, composta da tantissimi sensori e 5 o 6 telecamere disposte in ogni angolo della vettura.

Al momento non abbiamo dettagli accurati circa la data di lancio della funzionalità, ma sappiamo che se un cliente del brand vorrà attivarla dovrà per forza di cose acquistare il pacchetto Full Self-Driving, che in Italia viene proposto a 7.500 euro indipendentemente dal modello scelto.

In chiusura, restando nei pressi di Fremont, vi informiamo del fatto che il trimestre appena conclusosi, il Q3 2020, in termini di vendite è stato il migliore di sempre per Tesla. Adesso il marchio è concentrato sull'innovazione e sullo sviluppo delle tecnologie proprietarie. In questo senso le celle delle batterie hanno bisogno di un grosso avanzamento, e le celle 4680 presentate al Tesla Battery Day promettono davvero bene.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
1