Tesla offre 6 mesi di ricarica gratis sulle nuove Model 3 e Model Y negli USA

Tesla offre 6 mesi di ricarica gratis sulle nuove Model 3 e Model Y negli USA
di

Una mano ai propri clienti o una strategia per vendere ancora di più? Fatto sta che in queste ore sul sito ufficiale di Tesla, perlomeno negli USA, è apparsa una promessa piuttosto allettante: 6 mesi di ricariche completamente gratis per chiunque acquisti una Model 3 o una Model Y entro il 31 dicembre 2023.

La proposta, o promessa come dir si voglia, arriva solamente qualche giorno dopo lo sconto di 3.000 dollari per i nuovi modelli. Una coincidenza che non appare poi così casuale ma che nasconderebbe un preciso progetto del brand automobilistico statunitense. L'obiettivo (ovviamente) è quello di vendere sempre di più, soprattutto in vista della chiusura dell'ultimo trimestre dell'anno.

Quella di Tesla però è una necessità piuttosto che un obiettivo. Infatti, per quanto riguarda l'ultimo trimestre non sono stati raggiunti i traguardi prefissati riguardo le vendite e gli utili, e adesso Elon Musk le starebbe pensando tutte pur di vendere a "più non posso", come del resto è già successo in passato. Ultima trovata, anzi genialata (anche se nasconde dei lati oscuri), è proprio quella di offrire 6 mesi di ricarica a zero costi a chiunque acquisti una Model 3 o Model Y entro la fine dell'anno. Le auto usate, quelle utilizzate per fini commerciali e i modelli aziendali sono esclusi da questa speciale promozione.

A questo punto si fanno avanti i grandi dubbi riguardo all'offerta presa ora in considerazione. Ovviamente, come specificato in precedenza, la proposta è riservata ai clienti statunitensi, ai quali acquistare ora una Tesla Model 3 potrebbe sembrare un'operazione poco appetibile. Negli USA la nuova versione del modello (la Model 3 è stata eletta "Migliore auto da acquistare" in Norvegia) dovrebbe debuttare tra poche settimane, mentre diversa è la questione relativa alla Y. Inoltre, nel comunicato ufficiale viene specificato che "l'azienda si riserva il diritto, a sua esclusiva discrezione, di cancellare la promozione in caso di ricarica eccessiva"; anche se non viene specificato altro al riguardo. Ma si tratta di un vero incentivo o di uno stratagemma di Musk? Il web è convinto che si tratti della seconda opzione...