INFORMAZIONI SCHEDA
di

Lo scorso mese di settembre è stato sicuramente caratterizzato da Elon Musk e dal suo Tesla Battery Day, durante il quale il CEO ha annunciato al mondo le nuove celle 4680. Oggi la società americana ci mostra come vengono costruite le sue nuove batterie.

Come vi abbiamo già raccontato in occasione del Battery Day, queste nuove batterie 4680 sono diverse dalle attuali: montano celle più grandi e non hanno “spazi morti”, l’intero pacco batterie viene riempito e questo ovviamente significa maggiore densità a parità di ingombro. Per farci capire meglio questo concetto la stessa Tesla ha prodotto un filmato esplicativo, in cui una batteria 4680 ricostruita in 3D viene di fatto scomposta per la gioia degli appassionati.

I nuovi accumulatori Tesla sono composti di fatto da tre parti, una cassa inferiore che ospita le batterie al centro, tutte assemblate insieme, e una copertura superiore. Ricordiamo che queste batterie vengono costruite da Tesla negli Stati Uniti assieme a Panasonic, le due aziende hanno firmato un accordo per incrementare sin da subito del 5% la capacità degli attuali pacchi batteria (le Model 3 2021 avranno batterie 4680 da 82 kWh, al posto delle vecchie 79 kWh), con l’obiettivo di aumentare la capacità di oltre il 20% nel giro di 5 anni.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
1