di

I ragazzi di The Fast Lane Car hanno messo a confronto in una gara d'accelerazione la veloce ma silenziosa Tesla Model Y Perfomance con l'enorme, chiassoso e tradizionale Dodge Durango Hellcat. In base ai numeri ufficiali sullo scatto da 0 a 100 km/h le macchine dovrebbero essere paragonabili, ma c'è stata una vincitrice.

Tempo fa Dodge annunciò che sul dritto la Dodge Challenger Demon era l'auto di serie più veloce al mondo, senza alcun paragone. In realtà poi dovette ammettere che la Tesla Model S Performance poteva ottenere risultati migliori, così Dodge corse ai ripari escludendo le auto elettriche dall'equazione a caratteri minuscoli, i quali recitavano:"escludendo i veicoli elettrici."

E' chiaro che uno dei vantaggi maggiori delle vetture alimentate a batterie consiste nell'erogazione istantanea di tutta la potenza a disposizione (in condizioni di carica ideali). Insomma, la ottima progressione sul rettilineo è una caratteristica intrinseca delle auto elettriche, che possono battere anche bolidi a combustione interna con un output maggiore, sia in termini di coppia che di potenza bruta.

Allo stato attuale delle cose la variante Performance della Tesla Model Y è la più lenta se paragonata a quella delle Model S, Model X e Model 3, ma resta comunque un crossover di tutto rispetto. In tal senso un paragone sullo scatto da 0 a 100 km/h con il poderoso Dodge Durango Hellcat non sembra affatto fuori luogo.

Come abbiamo già accennato in apertura, i produttori riportano uno scatto da 0 a 100 km/h praticamente identico per i due modelli: poco più di 3,5 secondi. In realtà in condizioni reali questo si traduce in un gap prestazionale evidente. La gara proposta in alto vede partire meglio il Durango Hellcat, che guadagna subito qualche metro. Dopo un paio di cambi di marcia però la elettrica californiana rimonta e si porta in vantaggio in poco spazio, conservandolo fino al traguardo.

Ci teniamo a precisare che la Model Y Performance non è il SUV più veloce in commercio. La Tesla Model X Performance riesce infatti ad arrivare a 100 km/h da ferma in meno di 3 secondi, ma per portarvela a casa dovreste sborsare una cifra di partenza pari a 111.990 euro, almeno sul suolo italiano. La Model Y invece non è ancora disponibile nel nostro paese, pertanto dovremo aspettare fino all'avvio produttivo dello stabilimento Tesla di Berlino entro poche settimane.

Prima di lasciarvi vogliamo consigliarvi la visione di una particolare gara d'accelerazione. Le protagoniste sono una Lamborghini Huracan Performance e una Tesla Mode S con assetto Ghepardo. Infine scendiamo di categoria con una drag race fra berline sportive tedesche: BMW M3, Audi S4 e AMG C63 si sfidano per la supremazia nel segmento.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1