di

Solitamente il mondo (quello tech come quello automotive) si divide in due categorie di persone: chi non vede l'ora di comprare tutto al Day One e chi invece preferisce aspettare per far assestare la produzione. A tal proposito: conviene comprare una Tesla Model Y della "prima ora"?

Il nuovo crossover di Elon Musk sta arrivando proprio in questi giorni, per la prima volta, nelle mani dei clienti che l'hanno ordinato nei mesi scorsi. La produzione delle prime unità è iniziata soltanto a gennaio nelle fabbriche Tesla americane, ma conviene acquistare questo primo batch? C'è qualche problema che la società californiana dovrà risolvere a breve?

Il canale YouTube DragTimes, che abbiamo imparato a conoscere su queste nostre pagine in passato, ha preso una nuova Model Y solo per "smontarla" idealmente punto per punto, farle le pulci e notare eventuali problemi produttivi. Ebbene, cos'ha notato il buon Brooks? Che sono rimasti i medesimi problemi alla vernice della Model 3, ovvero con delle rifiniture/giunture non proprio perfette nelle parti interne, esposte quando si aprono le portiere.

Il lavoro di Tesla tutto sommato è buono, ci sono però ancora alcune parti che non si allineano in modo perfetto, soprattutto quando si tratta delle portiere, dettagli di minore importanza ma che potrebbero far storcere il naso a qualcuno. Di certo Tesla non ha rivoluzionato il suo sistema produttivo, rimasto simile alla Model 3, e probabilmente non avverrà a breve, vedremo cosa accadrà con la Giga Berlin nel 2021.

Quanto è interessante?
1