di

Oramai sappiamo, già da molto tempo a questa parte, che la carrozzeria Tesla Model Y verrà costruita attraverso un processo fattualmente rivoluzionario nel settore automotive: mentre il corpo delle altre auto richiede l'assemblaggio di numerosi pezzi, il crossover elettrico californiano è composto da un singolo pezzo di metallo.

Il sistema è stato definito "Megacast", e sarà attuato per la prima volta presso lo stabilimento di Fremont, dove le macchine Giga Press saranno capaci di portare alla luce tantissime Model Y più leggere e resistenti del solito, in poco tempo ed a costi particolarmente bassi.

Un'immagine appena condivisa su Twitter da Tony Pham mostra proprio questo singolo frame posteriore della Model Y. L'appassionato di auto elettriche ha fatto notare si tratti di un esemplare assemblato solo di recente, col numero di identificazione del veicolo che sottolineerebbe si trovi nel range dei 97.000 esemplari. Oltre a questo, il cliente Tesla ha aggiunto che la vettura monta ancora il display classico in posizione centrale e i pannelli delle portiere del modello 2020, quindi non è presente tutta la gamma di aggiornamenti che il brand ha previsto per i nuovi esemplari (ecco le imminenti modifiche).

Scendendo nel dettaglio, le indicazioni circa la presenza del "Megacast" derivano nell'area centrale, dove non c'è più bisogno di elementi che connettano i pannelli. Il video in alto, pubblicato su YouTube da Sandy Munro, si concentra proprio su questo, e dal nostro canto vi consigliamo di dare un'occhiata alla sua analisi. Secondo lui la Model Y costruita in tal modo possiede la singola parte fusa più grande che si sia mai vista su un'autovettura. Rispetto alle prime Model 3, le nuove Model Y riducono da settanta a uno gli elementi che vanno a comporre il retrotreno.

Per avviarci a chiudere restando nei paraggi del crossover elettrico di Elon Musk, vogliamo mostrarvi i sedili extra i quali verranno implementati nelle Tesla Model Y a sette posti: basteranno per due adulti? Infine vi consigliamo di dare un'occhiata alla comparativa messa di recente in piedi dall'esperto di Engineering Explained, Jason Fenske: sul mercato è appena giunta l'attesissima Ford Mustang Mach-E, pertanto il paragone con la Model Y era inevitabile.

FONTE: teslarati
Quanto è interessante?
1