La Tesla Model Y debutta alla grande in Cina: annullati gli ordini verso altri brand

La Tesla Model Y debutta alla grande in Cina: annullati gli ordini verso altri brand
di

La Tesla Model Y sta ricevendo un grande interesse da parte dei cittadini cinesi fin dal suo debutto recente. Secondo i media locali il nuovo modello della casa automobilistica californiana starebbe mettendo sotto pressione tutti i competitor con prodotti nello stesso segmento.

Con il crossover elettrico la compagnia di Elon Musk ha scelto una strategia di commercializzazione mai attuata prima. A differenza di Model 3, Model S o Model X le quali sono state esportate in tutto il mondo dallo stabilimento di Fremont, la Model Y sarà venduta soltanto nei Paesi vicini all'impianto produttivo.

Insomma, è risaputo ormai che in Europa non vedremo Model Y fin quando queste ultime non usciranno dalla Gigafactory di Berlino, e lo stesso vale per gli automobilisti statunitensi che a loro volta aspetteranno il via all'assemblaggio presso la fabbrica di Fremont, in California.

La Gigafactory di Shanghai è tra l'altro stata costruita proprio tenendo a mente il fatto di non dover soltanto pensare alle Model 3, ma anche al crossover in arrivo. Per questo motivo l'impianto cinese è gigantesco e a novembre, dopo l'approvazione da parte del ministro dell'industria locale, ha potuto finalmente lavorare a pieno regime.

Con il lancio Cinese Tesla ha persino modificato il prezzo del veicolo verso il basso, in quanto i consumatori orientali potranno portarselo a casa in versione Long Range Dual Motor per una cifra di 339.900 yuan cinesi (42.780 euro). Riguardo la variante Performance invece si partirà da 369.000 yuan cinesi (46.565 euro). A nostro parere si tratta di un'offerta molto interessante, e il prezzo ha sorpreso i concorrenti e attirato gli automobilisti intenti a passare ad una EV.

Gao Shen, analista dell'industria produttiva di Shanghai, ha riferito al South Cina Morning Post le seguenti parole nel merito:"La competizione nel segmento dei veicoli elettrici premium sta per esplodere ora che la Model Y pare possa accaparrarsi una grossa fetta di market share. I rivali di Tesla devono rispondere a tono per mantenere le loro quote di mercato."

Ai cittadini europei la stragrande maggioranza delle EV prodotte in Cina sono del tutto sconosciute, ma è utile sottolineare che l'estremo oriente è lanciatissimo verso l'elettrificazione. Brand come Nio, Xpeng, Li Auto, BYD e altri si difendono alla grande in casa, ma adesso devono stare molto attenti:"Media locali hanno riportato di tantissimi automobilisti i quali avevano prenotato macchine da NIO, Xpeng e Li Auto, però adesso hanno annullato tutto per provare ad accaparrarsi una Model Y."

Nel frattempo Tesla ha aggiornato il look proprio delle Model Y assemblate a Shanghai: ecco i nuovi interni del crossover elettrico.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
1