Questa Tesla Model Y ha già cambiato tre batterie in 160mila chilometri

di

Il conducente di una Tesla Model Y, utilizzata per il servizio di ridesharing, ha vissuto una serie di problemi significativi con la batteria del veicolo: dopo solo un anno di impiego, l'autonomia della vettura ha subito una drastica diminuzione, passando da un'iniziale capacità di 524 km a poco più di 420 km in soli sette giorni.

Il proprietario ha prontamente portato la Tesla in assistenza, che ha visto la sostituzione del pacco batteria, fortunatamente, in garanzia. Tuttavia, il proprietario ha scoperto che la batteria sostitutiva era rigenerata, e quindi composta da celle recuperate anziché essere completamente nuova (Tesla Model Y sarà la più venduta anche nel 2023?).

Dopo sei mesi e circa 32.0000 km, la seconda batteria ha presentato nuovamente il temuto codice di errore BMS che indica un guasto. Il proprietario si quindi rivolto nuovamente a un centro Tesla che ha comportato una nuova sostituzione della batteria.

Malgrado tutte queste riparazioni siano state tempestive e (soprattutto) non a pagamento, il proprietario di questa Model Y si è visto preoccupato, dal momento che la garanzia scadrà a breve e la sua auto ha già 177.000 km sulle spalle e che negli Stati Uniti Tesla garantisce assistenza gratuita fino a 120.000 miglia (che corrispondono a circa 194.000 km).

Il costo per un'eventuale sostituzione della batteria per una Tesla Model Y fuori garanzia ammonta a circa 10.000 dollari (9.200 euro circa). Per cambiare la batteria a una Model S occorre sborsare invece 17.000 euro.