La Tesla Model X Plaid è il paradiso dei cani: un Golden retriever prova la Dog Mode

La Tesla Model X Plaid è il paradiso dei cani: un Golden retriever prova la Dog Mode
di

Non tutti conoscono la Dog Mode presente in tutte le vetture Tesla, ma nonostante ciò rappresenta una delle funzionalità più interessanti che un'auto possa offrire ai nostri amici a quattro zampe. Coloro i quali hanno sia una Tesla che un animale domestico la usano spesso, e fanno benissimo.

Da parte nostra abbiamo già riportato il funzionamento del sistema, ma è comunque interessante notare che una Tesla Model X Plaid nuova di zecca sia appena stata avvistata nei pressi della Silicon Valley con all'interno un Golden retriever intento a godersi il su funzionamento.

Il cane si era appisolato sul sedile del passeggero mentre il display centrale mostrava la ottima temperatura all'interno del veicolo: 20°C. Al momento, visto la scarsità di Model X Plaid in circolazione, non sappiamo se fosse proprio la compagnia a testare la vettura con un cane all'interno oppure se si trattasse davvero di un esemplare già consegnato a uno dei primissimi clienti. Ad oggi infatti è praticamente impossibile ordinare questo specifico modello e vederselo recapitare prima di marzo-aprile 2022.

A ogni modo, la vettura visibile nel post Twitter in fondo alla pagina montava gli eccellenti cerchi Turbine da 22 pollici invece dei Cyberstream standard da 20 pollici. Da parte nostra ci teniamo a sottolineare che l'optional da 5.900 euro non è soltanto costoso, ma va anche a diminuire il range di circa 15 chilometri: non è una scelta semplice e lineare.

Ora come ora il brand californiano chiede 119.990 euro per l'acquisto di una Model X Plaid standard (poco meno della Model S Plaid), ma in cambio si ottiene un grosso SUV a emissioni zero capace di passare da 0 a 100 km/h in 2,6 secondi, di garantire un range pari a 547 chilometri e di offrire fino a 7 posti a sedere.

Nel frattempo la compagnia di Elon Musk ha intenzione di accelerare verso un'operatività sempre più sostenibile. L'implementazione di pannelli solari sull'impianto del Nevada prosegue a spron battuto e, una volta ultimato, rappresenterà l'installazione a tetto più grande di tutti gli Stati Uniti. Tornando alla Model X vogliamo mostrarvi un esemplare totalmente bruciato e poi abbandonato su un lago ghiacciato, ecco cos'è accaduto.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
2