di

Nel gennaio di quest'anno il CEO di Tesla Elon Musk ha annunciato sensibili aggiornamenti tecnici ed estetici per le sue Model S e Model X. Della prima abbiamo avuto innumerevoli immagini, video e approfondimenti, ma il possente SUV elettrico è stato fin troppo trascurato.

Adesso però, grazie al video caricato su YouTube dal canale Pierce Chuang, possiamo dare una bella occhiata alla vettura sia dentro che fuori per notare che alla fine dei conti il team di Palo Alto le ha riservato una cura simile a quella posta nei confronti della berlina elettrica premium.

Il cruscotto in effetti è estremamente simile per look e dotazione, se non fosse per alcune geometrie chiaramente diverse, dato il divario dimensionale (soprattutto in altezza) che separa Model X e Model S. Il parabrezza ad esempio è più ampio, lo spazio per la testa è maggiore e la peculiare quanto intrigante apertura delle portiere rende certamente unico il SUV. Apparentemente l'esemplare in questione dispone di sei posti a sedere, ma la casa californiana mette a disposizione dei clienti anche varianti a cinque o a sette sedute.

La Model X del video in alto è costata al suo eccitatissimo proprietario la bellezza di 100.000 dollari, ma il notevole esborso gli ha garantito un range di primissimo livello, un abitacolo che sprizza tecnologia da tutti i pori, una miriade di funzionalità all'avanguardia e performance da sogno (questa Model X è un mostro sul dritto): nello specifico i dati parlano di un range pari a 580 chilometri per singola carica, di una velocità massima limitata a 250 km/h e di uno scatto da 0 a 100 km/h completabile in 3,9 secondi.

In questo preciso momento storico, contraddistinto da importanti colli di bottiglia nelle forniture, c'è però un problema per tutti quelli che vogliono accaparrarsi una Tesla Model X nuova di zecca: sia per la variante Long Range che per la versione Plaid i tempi di attesa necessitano di pazientare sino alla fine del 2022. Musk è ottimista sulla crisi dei semiconduttori, ma sarà molto difficile assistere a miglioramenti entro la prima metà del 2022.

Nel frattempo Elon Musk è intervenuto nella conferenza Volkswagen sotto richiesta del CEO del gruppo tedesco Herbert Diess. Quest'ultimo gli ha chiesto delucidazioni sulla forza innovativa della sua compagnia.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
2