di

Intorno ai modelli Tesla, quando si guarda alle prestazioni ci si sofferma forse troppo spesso su Model S e Model 3 Performance, ma c'è da dire che pure la Model X si difende benissimo. Il video in alto, caricato su YouTube dal canale TopSpeedGermany, lo testimonia lasciando ben pochi dubbi.

Nello specifico le riprese sono state effettuate dall'abitacolo di una Model X P100D, la quale può tranquillamente scattare da 0 a 96 km/h in 2,5 secondi circa eguagliando le migliori supercar tradizionali presenti sul mercato. Si tratta di una performance stratosferica, soprattutto se collegata ad un ampio e pesante SUV con sei posti a bordo.

Per testare sulle strade pubbliche veicoli simili l'Autobahn è letteralmente perfetta per via dell'assenza di limiti di velocità e di un traffico lieve e regolare. Il conducente in questo caso non ha perso tempo e si è portato immediatamente sui 160 km/h, ma all'entrata in autostrada una BMW M6 ha dimostrato tutte le sue qualità distanziando la EV californiana. In una partenza con ruote ferme, la coppia istantanea dell'elettrica avrebbe di certo ribaltato la situazione.

A ogni modo il conducente tiene il piede schiacciato sull'acceleratore e si porta gradualmente fino a 225 km/h e, non appena la vettura riesce a scollinare, non ha problemi a toccare i 250 km/h. Come saprete, la Model X P100D supera ampiamente i 600 cavalli di potenza, che per un'auto tradizionale si tradurrebbero molto probabilmente in oltre 300 km/h di punta, ma i motori elettrici in genere non sono portati per la velocità estrema, a differenza delle loro smisurate capacità in accelerazione.

Nel frattempo la compagnia di Elon Musk sta preparando quella che sarà la regina del quarto di miglio e dello scatto da 0 a 100 km/h: la stratosferica Tesla Roadster. Negli ultimi giorni però la cancellazione della Model S Plaid+ ha sollevato più di qualche dubbio sui 1.000 chilometri di autonomia promessi per la decappottabile a zero emissioni.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1