di

Come preannunciato la scorsa settimana, Tesla ha portato la sua Tesla Model S al Nurburgring, un tracciato che rappresenta oramai un banco di prova irrinunciabile per tutte le auto sportive. La casa californiana ha confermato che l'obiettivo è quello di battere il record della Porsche Taycan che, a fine agosto, ha girato in 7 minuti e 42 secondi.

Nel video che alleghiamo all'articolo, un prototipo della Tesla Model S si mostra in azione al Nurburgring presentato alcune caratteristiche inedite, come un vistoso spoiler posteriore. Nel video spia la Model S fa la sua comparsa intorno al minuto 2.50.

Come confermano i vari avvistamenti di questi giorni, Tesla ha portato al Nurburgring diversi esemplari di Tesla Model S, probabilmente con l'obiettivo di testare nuovi elementi tecnici ed individuare la configurazione in grado di massimizzare le prestazioni andando così a superare il record della Taycan che, attualmente, è l'elettrica a quattro porte più veloce di sempre lungo gli oltre 20 chilometri dell'Inferno Verde tedesco.

Secondo le ultime indiscrezioni, il tentativo di record della Tesla Model S arriverà solo in un momento imprecisato della prossima settimana. Nel frattempo, quindi, la casa americana continuerà a sperimentare, testando le novità tecniche per la sua Model S. Nei prossimi giorni arriveranno nuovi aggiornamenti sul tentativo di record.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1
Tesla Model S: in test al Nurburgring con alcune novità tecniche