di

Le auto tradizionali e quelle completamente elettriche sono estremamente diverse tra loro. Il sistema propulsivo e la natura dell'alimentazione vanno a creare un solco enorme tra i due tipi di veicolo, e il tipo di rifornimento rappresenta uno degli elementi più rilevanti in tal senso.

Le auto con motore a combustione interna costringono il proprietario a recarsi ogni volta presso la pompa di benzina per riempire il serbatoio, ma la sosta dura pochissimi minuti anche quando si vuole fare il pieno. D'altra parte le BEV possono essere ricaricate sia comodamente a casa che alla colonnina, ma nel primo caso l'operazione può durare alcune ore. Se invece si ha fretta le colonnine rapide risultano indispensabili, seppure molto più lente del tempo necessario a completare il classico pieno di benzina.

Da questo punto di vista però le Tesla si comportano particolarmente bene, poiché alcuni modelli ai Supercharger V3 possono raggiungere una potenza in ricarica di 250 kW (adesso anche il SUV Tesla ne è capace: diamo uno sguardo alla nuova Model X). Tramite il proprio canale YouTube, Tom Moloughney ha voluto scoprire con precisione quanto ci vuole a portare una Tesla Model S dallo 0 al 100 percento proprio con una colonnina V3, e ha appurato che la macchina va dallo 0 al 50 percento di carica in appena 14 minuti e mezzo. Non appena si collega il connettore la Plaid porta la potenza a 147 kW, e in pochi istanti arriva al limite dei 250 kW. Con la batteria mezza piena la Model S Plaid può percorrere circa 240 chilometri, per cui il risultato non è per niente male.

Se invece l'obbiettivo è quello di portare la batteria al massimo le cose cambiano. Ovviamente la tecnologia agli ioni di litio richiede un processo delicato per l'avvicinamento al 100 percento, quindi se in soli 30 minuti la vettura può sfiorare l'80 percento, bisogna attendere altri 30 minuti per ottenere il 20 percento rimanente.

La curva della ricarica apparirebbe pertanto asintotica se proiettata su un grafico, ma è chiaro che se il conducente non deve affrontare un lungo viaggio è del tutto inutile tenere collegata la Model S Plaid per un'ora portando al limite il pacco da 99 kWh.

A proposito di rifornimento, i prezzi di GPL e metano sono ancora altissimi, e a quanto pare non caleranno ai valori precedenti in un paio di settimane. Da parte nostra speriamo che la situazione possa distendersi quanto prima, ma il tal senso la diversificazione dell'approvvigionamento energetico è fondamentale.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1