di

Le Tesla sono senza ombra di dubbio tra le auto più interessanti nelle gare di accelerazione, e anche tra le più usate. La sfida tra Tesla Model Y e Ford Explorer vista a fine dicembre era solo l’ennesimo assaggio. L’ultima challenge vede però confrontarsi una Tesla Model S Plaid con un Chevy 2600 HD...ma con un twist intrigante.

In un video ripreso dagli YouTuber di Drag Racing e Car Stuff si vede l’automobile elettrica sfidare il camioncino diesel firmato Chevrolet. Sulla carta è palese come la Tesla Model S Plaid ad alte prestazioni sia destinata a vincere, dunque perché riprendere una disfatta già ben chiara? Ebbene, la difficoltà aggiunta consiste nell’iniziare la gara in retromarcia.

Per chi non lo sapesse, la Model S non ha un cambio tradizionale: essa comprende tramite intelligenza artificiale come procedere a seconda del contesto e dell’ambiente circostante. Il conducente può scegliere però l’opzione desiderata annullando la decisione della vettura tramite pedale del freno e touchscreen, cosa che sembrerebbe essere avvenuta nella gara.

Parte la competizione, difatti, e il Chevy 2600 HD guadagna un certo vantaggio sin da subito dato che la Tesla Model S Plaid si trova ferma alla linea di partenza. Dopo qualche secondo, però, ecco che il cavallo di battaglia di Elon Musk e soci recupera agilmente terreno superando dopo poco il rivale, finendo la gara in 13,063 secondi contro i 14,428 necessari al Chevrolet. Il filmato poi prosegue mostrando altre sfide, anch’esse da non perdere!

Ricordiamo, infine, che ieri Tesla ha svelato la nuova Model S 2022.

Quanto è interessante?
1