di

Unplugged Performance ci propone spesso video interessanti sulle ultimissime auto elettriche, e dobbiamo dire che non ci ha delusi neanche questa volta. Il gestore del canale YouTube omonimo ha infatti appena caricato del materiale inerente la performance della nuova Tesla Model S Plaid al Pikes Peak Hill Climb.

Ci teniamo subito a dire che la berlina premium a zero emissioni ha messo in campo risultati impressionanti durante i giri di prova, ed è chiaro che il precedente record della Model 3 Performance non aveva alcuna speranza di restare imbattuto.

All'atto pratico il tracciato di Pikes Peak consiste in un percorso di 20 chilometri, il quale comincia a 2.700 metri di altezza e si conclude a ben 4.300 metri sul livello del mare. L'esecuzione della prova perfetta è molto rischiosa, in quanto la scalata contiene anche tornanti stretti e parti asfaltate che distano pochi centimetri da scarpate scoscese. Oltretutto avrete intuito che un'ascesa del genere possa mettere in serie difficoltà qualunque tipo di veicolo, ma i ragazzi di Unplugged Performance hanno modificato l'esemplare di Model S Plaid del video per aggiungere sospensioni, freni, pneumatici, roll cage e modifiche aerodinamiche in grado di migliorare le performance della EV.

Alla fine la vettura ha ottenuto il terzo posto assoluto in classifica, posizionandosi dietro due macchine specializzate a ruote scoperte. A ogni modo il bolide di Elon Musk ha battuto di parecchi secondi una Acura NSX, una Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport e tante altre vetture sportive.

Quest'oggi però si comincia a fare sul serio, e il pilota Randy Pobst ha riferito di non essere affatto preoccupato a qualificarsi, dato che se l'è presa pure con comodo per il fatto che guidasse una vettura del tutto nuova. Nonostante tutto in alcuni tratti Pobst è riuscito persino a superare agilmente i 200 km/h: un risultato che, considerata la pendenza, ha dell'incredibile.

Da parte nostra saremmo curiosissimi di conoscere le tempistiche nello scatto da 0 a 100 km/h per un esemplare così conciato, ma per il momento dobbiamo avviarci a chiudere rimandandovi ad una notizia alquanto peculiare: la Tesla Model S Plaid non può ancora raggiungere i 322 km/h promessi, poiché manca il software adatto. Il balzo da 0 a 96 km/h inferiore ai 2 secondi è invece stato confermato, anche se non tutti possono replicarlo.

FONTE: electrek
Quanto è interessante?
2