di

La Tesla Model S Plaid è nella Top 3 delle autovetture più veloci in assoluto in accelerazione. Elon Musk, CEO del brand californiano, ha mantenuto in pieno le ambiziose promesse fatte in fase di presentazione, ma questo non significa che un bolide con motore termico modificato non possa batterla sul quarto di miglio.

I ragazzi di Hoonigan, per l'apposito video in alto, hanno posto di fianco alla berlina elettrica una supercar assolutamente degna di nota: la McLaren 720S. Ovviamente se l'esemplare non fosse stato potenziato non ci sarebbe alcuna storia (la ben più prestante 765LT è stata battuta con facilità), ma gli autori del video questo lo sapevano benissimo.

Sulla griglia di partenza infatti c'è una 720S con ben 1.000 cavalli di potenza e una carrozzeria in fibra di carbonio. Dal punto di vista della forza bruta le concorrenti vanno quindi ad equivalersi, ma la supercar di Woking ha dalla sua un peso notevolmente inferiore. Anche la Model S Plaid però ha qualche freccia al suo arco: l'erogazione istantanea della potenza grazie al motore elettrico e il sistema di trazione all-wheel drive.

Adesso però veniamo al dunque. Il primo testa a testa ha visto la EV partire leggermente prima dell'avversaria e guadagnare subito un certo margine di vantaggio, che è stato mantenuto fino al traguardo. Il secondo round invece, effettuato con vetture in movimento, è parso molto più equilibrato. L'auto elettrica ha ancora una volta fatto la differenza nei primi metri e, quando la 720S ha cominciato a rimontare, era davvero troppo tardi.

La clip di Hoonigan è stata l'ennesima prova delle assurde capacità in accelerazione della Model S Plaid, che al momento è seconda soltanto ad un mostro del calibro della Rimac Nevera tra i modelli di serie. La hypercar del brand croato è anch'essa completamente elettrica, ma mette in campo quasi 2.000 cavalli: non è un caso se il campione del mondo di Formula 1 Nico Rosberg l'ha comprata.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1