La Tesla Model S ha infranto il record assoluto sul quarto di miglio, lo dice Jay Leno

La Tesla Model S ha infranto il record assoluto sul quarto di miglio, lo dice Jay Leno
di

Quando all'inizio di quest'anno Elon Musk ha rivelato specifiche tecniche e prestazioni teoriche della imminente Tesla Model S Plaid in molti sono rimasti a bocca aperta non soltanto per l'output, ma anche per la capacità della EV di passare da 0 a 96 km/h in un tempo assurdo: circa 1,99 secondi.

Purtroppo la berlina premium non è ancora arrivata effettivamente sul mercato, per cui non c'è ancora stato modo di verificare in strada tali promesse, ma secondo l'affidabile Jay Leno un esemplare di Model S Plaid avrebbe già battuto l'attuale record sul quarto di miglio per una vettura di serie.

Leno lo ha affermato di recente durante un podcast di Spike's Car Radio. L'appassionato ha detto che il bolide a zero emissioni ha completato il famigerato quarto di miglio in 9,247 secondi per cui, se ciò dovesse essere confermato nei prossimi giorni dal CEO della casa Elon Musk, avremmo davvero una nuova campionessa dell'accelerazione.

Da parte nostra crediamo che Jay Leno non abbia alcun motivo di mentire pubblicamente, e uno dei numerosissimi test sulla Model S che Tesla attua costantemente su numerosi tracciati potrebbe facilmente essere arrivato all'orecchio di Leno. L'elemento impressionante riguarda il fatto che sia una berlina sportiva ad aver strappato l'ambizioso record dalle grinfie della Bugatti Chiron Sport, che dall'alto del suo portentoso W16 quad-turbo da 8,0 litri sembrava davvero imbattibile. Di seguito l'attuale, ma ancora non confermata, classifica sul quarto di miglio:

  1. Tesla Model S Plaid 2021: 9,2 secondi
  2. Bugatti Chiron Sport 2018: 9,4 secondi
  3. Porsche 918 Spyder 2015: 9,7 secondi
  4. McLaren P1 2015: 9,8 secondi

Avviandoci a chiudere restando in argomento possiamo affermare con una certa tranquillità che il bolide californiano potrebbe perdere il primato in pochissimo tempo, poiché la nuovissima Rimac Nevera è ormai pronta: il mostro da quasi 2.000 cavalli sta disintegrando ogni legge della fisica sul rettilineo. D'altro canto Tesla potrebbe ben presto rispondere con la incredibile ed imminente Roadster: per la decappottabile elettrica il brand di Fremont promette uno scatto da 0 a 96 km/h in 1,1 secondi grazie al pacchetto SpaceX.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1