di

Cosa significa esattamente la parola inglese "Fail"? Ve lo spiega in maniera alquanto precisa il video che trovate in pagina, girato da My Tesla Adventure...

Un filmato che si sviluppa formalmente in due parti differenti: nella prima si tenta di attraversare un tratto di strada completamente ricoperto di neve, con la Model S che mostra parecchia difficoltà e si blocca dopo pochissimi metri. Sicuramente la temperatura non ha giocato a favore del viaggio e questo ci spinge verso la seconda parte: quella in cui, ormai arrivati in autostrada e lontani dalla montagna, l'autonomia si avvicinava pericolosamente allo zero. Secondo il navigatore interno, la vettura non sarebbe riuscita ad arrivare in tempo al Destination Charger lungo il tragitto, bisogna però calcolare una cosa: così come le auto tradizionali possiedono una riserva, anche le Tesla conservano parte della loro batteria oltre lo 0%.

Un piccolo "trucco" che serve non solo a scongiurare il rimanere sul serio a secco di energia (come ha rischiato qualche giorno fa Richard Hammond a bordo di una Tesla Model X) ma anche a preservare la vita della batteria (a proposito: ecco come si comporta una batteria Tesla con oltre 230.000 km). Portare davvero allo 0% le batterie al litio non è una buona cosa, vale per gli smartphone come per le auto, motivo per cui lo 0% mostrato a schermo in realtà nasconde ancora dell'autonomia residua. Proprio grazie a questa "riserva" l'auto è riuscita ad arrivare al Supercharger programmato, ma proprio per un pelo, procedendo a bassa velocità per diversi km - venendo sorpassata da altre auto più modeste...

Quanto è interessante?
3