di

Il fenomeno del "coal rolling" è uno di quelli più stupidi e inutili che ci siano. Si tratta di modificare il proprio veicolo per permettergli di emettere enormi nubi di fumo, a discapito degli altri automobilisti e anche del clima, visto il notevole aumento delle emissioni nel processo.

In genere le persone che operano queste modifiche covano profondo astio per le auto elettriche e i loro rispettivi conducenti, e vogliono dimostrare tutto il loro disprezzo permettendo ai motori Diesel dei propri veicoli cotanto scempio.

L'ultimo caso è avvenuto ieri mattina, su una strada non lontana dal centro di Miami, e il bersaglio è stato Jeff Mahin, proprietario di una Tesla Model 3 in versione Performance. L'uomo si è visto affiancare da un Pick-Up Ford, il quale lo ha superato e gli si è piazzato davanti, per poi dare il via alla danza in un misto di inquinamento e stupidità. Mahin, come potete vedere dal video in alto, ha provato a divincolarsi dalla spiacevole situazione, ma l'altro automobilista aveva tutt'altro che terminato, e lo ha inseguito operando manovre piuttosto pericolose anche per gli altri utenti della strada. All'interno delle riprese, registrate dalle dashcam integrate nella berlina elettrica, si possono contare quattro "coal roll".

Sul nostro portale abbiamo documentato altri casi simili. Uno dei primi è avvenuto durante i primi giorni Agosto, e mostra dinamiche estremamente sovrapponibili. Il secondo è stato riportato verso la fine dello stesso mese, e tanti altri sono stati riportati su YouTube e sui social. E non si tratta delle uniche dimostrazioni del disprezzo verso le EV, infatti sono molto comuni anche atti di vandalismo gratuito, come i tanti casi di rigate immotivate e comportamenti discutibili. Dal nostro canto non possiamo far altro che prendere le distanze da tutto ciò, e invitare ad una distensione generale della situazione.

FONTE: teslarati
Quanto è interessante?
1