Tesla Model 3 umilia le auto tradizionali: gara di rally vinta con 10 minuti di vantaggio

Tesla Model 3 umilia le auto tradizionali: gara di rally vinta con 10 minuti di vantaggio
di

Una Tesla Model 3 Performance ha appena dimostrato tutto il suo valore in una importante gara di rally. La berlina elettrica californiana ha completato la classe 130 della Targa West Rally trionfando con 10 minuti di vantaggio sulle concorrenti tradizionali, con motore a combustione interna.

Molto interessante il fatto che la Model 3 Performance, portata ai nastri di partenza da una società che si occupa di infrastruttura per la ricarica in Australia, Gemtek, sia in realtà la prima auto completamente elettrica a portarsi a casa la prima posizione alla Targa West Rally classe 130 (limite di velocità a 130 km/h) in un modo tanto plateale.

Incredibile inoltre il fatto che il prodotto di Elon Musk abbia ottenuto un tempo migliore rispetto a quello di tutte vetture le quali hanno preso parte alla classe 165 che, come avrete intuito, non possono superare i 165 km/h. La Tesla avrebbe vinto anche la categoria superiore con un margine di oltre 4 minuti.

Il co-fondatore di Gemtek, Floian Popp, ha voluto commentare la vicenda elogiando la Model 3 Performance e le EV in generale:"Questa è la testimonianza dell'accelerazione messa in campo dalla Tesla Model 3 Performance Plus." In chiusura ha ringraziato tutti i volontari i quali si sono fatti in quattro per consentire all'intero team di ottenere l'enorme successo.

Per portare a termine la Targa West Rally classe 130 bisogna percorrere ben 1.000 chilometri in quattro giorni, e la sfida più grande per le auto elettriche è posta in essere dai lunghi tempi di ricarica. Per ovviare a ciò si è scelto di utilizzare un sistema di generatori ed una Hyundai Kona Electric. In pratica, per avere sempre la massima potenza disponibile, era necessario tenere il livello della batteria oltre l'80 percento di carica. Quindi, tramite tre caricatori mobili disposti in punti strategici e le capacità della Kona Electric nel trasferimento dell'energia da un veicolo all'altro, l'ottimizzazione dei tempi è stata eccellente.

"Il nostro team di volontari ha tracciato via GPS la posizione della macchina da corsa e quella dei sistemi di ricarica. Attivare l'equipaggiamento cinque minuti prima dell'arrivo della macchina ci ha permesso di bypassare i tempi morti."

Giusto pochi minuti fa abbiamo parlato della Tesla Model 3 Performance al banco di prova: ecco tutti i dati al dyno. A ogni modo i clienti italiani i quali volessero acquistare la berlina californiana potrebbero ricevere il nuovo modello prodotto a Shanghai: 7.000 Model 3 cinesi sono pronte a sbarcare in Europa.

FONTE: teslarati
Quanto è interessante?
1