di

Sul territorio del vecchio continente non è difficile imbattersi in un taxi elettrico, specie se si guarda alle Model S di Tesla, le quali sono operative nei Paesi Bassi già dall'oramai lontano 2014. Negli Stati Uniti però la situazione è piuttosto differente, in quanto i taxi elettrici sono stati certificati per lo scopo in casi molto rari.

Poco più di un mese fa però c'è stata una vera e propria svolta. In mezzo alle iconiche strade di New York City un'auto elettrica è stata approvata per il trasporto passeggeri: da adesso è possibile avvistare delle Tesla Model 3 completamente gialle mentre offrono strappi agli abitanti della metropoli.

A quanto pare è la prima volta che un'auto a batteria viene registrata per essere usata come taxi a New York, ma questo primo passo potrebbe trasformarsi in una vera e propria maratona. I vantaggi dell'assenza di un motore a combustione interna si concretizzano in numerosi modi, e tra questi c'è sicuramente un inquinamento atmosferico cittadino ampiamente ridotto, ma non dimentichiamoci dei benefici dal punto di vista del comfort, poiché i propulsori elettrici non generano alcun tipo di rumore, e possono pertanto risultare utili nell'abbattere il caos sonoro dei centri affollati.

Come dicevamo in apertura, è passato più di un mese da quando il primo esemplare di Model 3 ha ricevuto il via libera al trasporto passeggeri, ma solo di recente Business Insider fatto notare che lo specifico veicolo ha completato più di 100 viaggi durante il suo primo weekend completo. E' chiaro che, essendo una EV, la Model 3 non ha avuto modo di essere operativa per 24 ore tirate, in quanto ha necessitato di una ricarica durante la notte.

Si tratta comunque di un numero considerevole per un taxi, ma bisogna sottolineare qualche problematica relativa all'immediatezza d'uso: alcuni clienti hanno infatti avuto qualche difficoltà con il funzionamento delle maniglie a scomparsa, ma lo si può facilmente risolvere applicando la scritta "Spingere" sul lato giusto della maniglia. Drive Sally, la compagnia che possiede la Model 3, ha fatto sapere di voler aggiungere centinaia di berline elettriche californiane alla propria flotta newyorkese, anche perché attualmente il trend è definito (in attesa dei taxi completamente autonomi).

Avviandoci a concludere restando in tema di Tesla Model 3 vogliamo informarvi sull'imminente arrivo di un nuovo sistema di illuminazione per la vettura: fasci di luce più potenti e definiti.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1