di

Ormai lo sanno anche le pietre: un’auto elettrica è pressoché irresistibile quanto si tratta di scattare verso l’orizzonte partendo da fermi, ma è inutile nascondere che una prova empirica, anche se l’ennesima, è sempre interessante da vedere. Dunque vediamo come si comporta la Tesla Model 3 Performance al cospetto di BMW M3 Competition e Audi RS5.

Se si fosse parlato di una delle Tesla Plaid (guardate quanto è veloce la nuova Model X Plaid) la sfida sarebbe stata anche noiosa, dato che è davvero difficile trovare qualcosa che possa superarle in una drag race, ma in questa circostanza il modello di Palo Alto scelto dal team di carwow è una Model 3 Dual Motor Performance, il non plus ultra del modello più accessibile del brand.

La Model 3 è dannatamente efficace (a proposito, tra una Tesla Model 3 e una Honda Accord Hybrid quale costa di più dopo 5 anni?), ma non ha quei numeri pazzeschi delle sorelle citate sopra, quindi in questo scontro la sua supremazia non è così scontata. Si tratta comunque di una vettura in grado di scaricare a terrà 460 CV e 640 Nm di coppia in maniera istantanea vista la sua natura elettrica, con un peso che rimane al di sotto delle due tonnellate, fermando l’ago della bilancia a 1850 kg.

Tra le sfidanti a motore termico abbiamo innanzitutto la BMW M3 Competition, mossa dal suo 6 cilindri in linea bavarese in grado di erogare 510 CV e 650 Nm di coppia attraverso un cambio automatico a 8 rapporti, che trasmette il moto a tutte e quattro le ruote, per spostare un totale di 1780 kg, soltanto 70 kg in meno rispetto alla Tesla.

L’altro alfiere termico è rappresentato dall’Audi RS5, che fa affidamento sul suo V6 da 2.9 litri da 450 CV e 600 Nm di coppia, scaricati anche in questo caso sulle quattro ruote motrici attraverso un cambio automatico a 8 rapporti. Delle tre sfidanti è la meno potente, ma è anche la più leggera con i suoi 1740 kg.

La potenza e la coppia immediata dell’elettrico riusciranno a mantenere il primato anche in questa circostanza? Come sempre non saremo certo noi a rovinarvi la sorpresa, quindi mettetevi comodi e godetevi la sfida, composta da partenza da ferma, partenza lanciata e prova di frenata, dove, contro ogni pronostico, è stata proprio la più pesante a fermarsi per prima.

Quanto è interessante?
1