di

Dal 15 novembre scorso è scattato in Italia su parecchie strade l'obbligo di montare pneumatici invernali, gomme quattro stagioni oppure di avere in auto delle catene adatte. Una questione da non prendere sotto gamba, come ci dimostra una Tesla Model 3 Performance finita per sbaglio in una bufera di neve con gomme estive.

Le classiche gomme estive sono perfette per l'utilizzo in primavera, estate e in buona parte dell'autunno. Garantiscono le migliori prestazioni a temperature esterne medio-alte, a basse temperature invece iniziano a perdere aderenza e possono diventare molto pericolose. Le gomme invernali invece sono perfette per l'utilizzo nella stagione più fredda e sarebbero assolutamente servite alla Tesla Model 3 Performance protagonista del video di oggi.

La vettura è partita da Salt Lake City, nello Utah, per far ritorno in California. Le previsioni meteo erano buone, il suo proprietario dunque non si è preoccupato, superato Reno però, in Nevada, la Tesla ha incontrato una brutta bufera di neve. Pur avendo trazione AWD, l'elettrica californiana ha dovuto arrendersi alle condizioni esterne, poiché procedere era diventato estremamente pericoloso. Se non avete le gomme adatte, nessuna trazione può aiutarvi, neppure due motori elettrici possono tirarvi fuori dai guai.

Sulla neve, le gomme estive perdono completamente il loro grip e controllare la vettura è alquanto impossibile, motivo per cui non bisogna sottovalutare il cambio gomme annuale - al di là che la Polizia Stradale potrebbe farvi una multa salata (le sanzioni per chi monta pneumatici sbagliati). La storia della Tesla Model 3 Performance è finita su un carro attrezzi, trasportata a destinazione in modo sicuro...

Quanto è interessante?
1