Tesla Model 3 ed Ecobonus: basta un optional per non avere gli incentivi

Tesla Model 3 ed Ecobonus: basta un optional per non avere gli incentivi
di

Come annunciato dallo stesso Elon Musk nei giorni scorsi, i prezzi Tesla sono appena aumentati, per far fronte alla decisione di mantenere aperti gli store fisici presenti nel mondo. Una manovra che pone la Model 3 in una situazione scomoda: con gli optional è fuori dall'Ecobonus governativo.

Nonostante gli utenti italiani siano ancora in attesa del decreto attuativo per mettere finalmente mano sugli incentivi, Tesla sta anticipando l'Ecobonus di tasca sua, da oggi però bisogna fare attenzione ad aggiungere gli optional alla propria auto, poiché si rischia facilmente di superare il limite dei 61.000 euro IVA inclusa imposto dal governo.

Nella pratica, con il prezzo della Tesla Model 3 base che parte da 58.000 euro, solo la versione senza optional rientra nell'Ecobonus (a cui fra l'altro vanno aggiunti 980 euro di consegna, arrivando così a 58.980 euro). Basta cambiare la colorazione standard per prendere la tinta Bianco Perla Micalizzato per superare il limite di soli 80 euro. Solo il Blu Metallizzato e il Grigio permettono di non sforare i 61.000 euro.

Bisogna dire addio anche ai "sogni di gloria" legati al software di guida assistita Autopilot, che a causa del suo costo di 3.500 euro fa uscire qualsiasi configurazione dall'Ecobonus. Si può sempre prendere un modello standard e installare Autopilot successivamente, anziché 3.500 euro però bisogna sborsarne 4.600. Parliamo dunque di una partita che si gioca sul filo del rasoio: alzando la soglia, il Governo pensava di andare incontro a Tesla e agli utenti della Model 3, l'inaspettato rincaro dei prezzi però ha portato a una situazione paradossale che fa rientrare negli incentivi la sola versione base. Attenzione dunque.

Quanto è interessante?
0
Tesla Model 3 ed Ecobonus: basta un optional per non avere gli incentivi