di

Se un tempo la battaglia fra le auto era tutta fra muscoli e motori, oggi la guerra si è spostata sui sistemi di assistenza alla guida: chi ha il migliore assistente del mercato? Oggi vediamo l'interessante sfida fra una Tesla Model 3 Standard Range Plus, la meno costosa della line-up, contro una lussuosa BMW M850i Gran Coupé da 300.000 dollari.

Come ormai già saprete, il "Plus" accanto a Standard Range indica, nella Tesla, la presenza di Autopilot nella sua versione base, insomma senza pacchetto per la guida autonoma da oltre 6.000 euro, che servirà soprattutto a fine anno. L'auto tedesca invece monta l'assistente di guida proprietario di BMW, si tratta dunque di una sfida estremamente interessante, che può dirci come due differenti visioni e tecnologie lavorino, decretando infine una migliore dell'altra.

Sulla carta, Autopilot base è in grado "solo" di sterzare, accelerare e frenare rilevando altri veicoli nella sua corsia, la BMW in questione invece ha il Driver Assistance Professional Package, che include una miriade di funzioni come il rilevamento del blind spot e il Parking Assistant. Con l'Extended Traffic Jam Assistant inoltre è possibile far gestire all'auto le strade più trafficate, per una maggiore comodità. Quale sistema la spunterà sull'altro?

Ebbene Ash Davies, che ha realizzato il video, sembra rimasto alquanto impressionato dalle potenzialità di Autopilot, che anche nella sua versione base si comporta spesso come un conducente umano. Impressionante poi la riproduzione a schermo del traffico in 3D, che come sappiamo è stata molto migliorata con i recenti update. Una volta salito sulla BMW, Davies ha lodato le feature luxury dell'auto, il software però non lo ha impressionato particolarmente, ad esempio la tedesca non ricrea il traffico come fa la Tesla.

Il Driver Assistance package è sembrato più un Cruise Control adattivo che un vero assistente di guida, mentre nel traffico l'auto ha frenato in modo un po' troppo brusco, come stesse per fare un incidente imminente - dopo aver inoltre fallito un cambio di corsia. Se BMW può vincere sull'hardware, secondo Davies Tesla è inattaccabile sul software, probabilmente il migliore in circolazione.

FONTE: Teslarati
Quanto è interessante?
1