Tesla Model 3 si aggiorna: scopriamo i dettagli del nuovo modello

Tesla Model 3 si aggiorna: scopriamo i dettagli del nuovo modello
di

Evoluzione e non rivoluzione, Tesla ci ha abituato così. Come dargli torto, la Model S è uscita nel 2012, con anteprima a Francoforte addirittura nel 2009, ed è ancora richiestissima. Lo stesso percorso di continui aggiornamenti e ritocchi è presente anche nel DNA della più recente Model 3, scopriamo oggi le novità previste.

Le numerose voci di corridoio hanno trovato conferma grazie ai colleghi di Electrek, che hanno ricevuto delle foto della nuova versione (non pubblicate per proteggere le fonti). Una prima novità è l'eliminazione delle parti cromate che agghindano la carrozzeria della berlina elettrica: le cromature spariranno da maniglie, specchietti, zona camera e strisce finestrini. Questa scelta stilistica, poi eliminata sulla Model Y, non aveva convinto del tutto gli acquirenti. Della Model Y riprende anche il baule dotato di meccanismo elettroattuato.

Gli interni cambieranno con nuovi rivestimenti superiori dal colore più scuro e con una console centrale completamente rivista: la finitura lucida lascia il posto ad un materiale opaco, strutturalmente la console è stata riprogettata (con due pezzi a formarla anziché tre), ha una inedita sezione per ricaricare i vostri dispositivi, il portaoggetti è a scorrimento e non più a sportello ed il portabicchieri ha una posizione più avanzata. L'ultimo tocco del nuovissimo aggiornamento è l'uso di vetri doppi, che miglioreranno l'isolamento acustico e di conseguenza l'esperienza di guida.

Non si hanno notizie ufficiali sulle prime consegne di Model 3 aggiornate, d'altronde Tesla ha chiuso il suo ufficio pubbliche relazioni, le fonti di Electrek parlano di rilascio imminente con i primi esemplari già prodotti nello stabilimento a Fremont. La Tesla Model 3 è apprezzata anche in Italia, lo dimostra il record di vendite (tra i veicoli elettrici) nel mese di settembre 2020.

Quanto è interessante?
1