di

Del fenomeno del coal-rolling abbiamo già parlato più volte, riportando anche alcuni casi avvenuti in passato sul territorio statunitense ma, per chi non lo conoscesse ancora, una breve rispolverata non fa mai male.

All'atto pratico si tratta di uno dei fenomeni più assurdi ed insensati da praticare per un qualunque automobilista: consiste nel modificare il proprio veicolo diesel rimuovendo ogni filtro di scarico e consentendo, tramite la semplice pressione di un tasto, di sprigionare grosse nubi di fumo dalla marmitta.

Ciò porta ovviamente a un notevole aumento delle emissioni derivate dai gas di scarico, nonché ad un limitazione della visibilità in strada e alla creazione di un odore acre e intenso di carburante. Molti proprietari di veicoli diesel modificano il proprio mezzo proprio per importunare gli automobilisti a bordo di auto elettriche, giudicati probabilmente come blasfemi o provocatori.

Nel caso non abbiate mai assistito a tale pratica, il video in alto la riassume benissimo. All'improvviso il conducente di una Tesla Model 3 si è visto superare da un pickup Ram mentre si trovava in autostrada. Immediatamente dopo il sorpasso il veicolo ha emesso una nube di fumo nero, per poi accelerare e spostarsi sulla sinistra come nulla fosse accaduto. La vicenda ha luogo a Houston, Texas, alle 5:45 del mattino dello scorso 30 settembre.

Nel caso foste interessati, vi rimandiamo ad altri episodi simili. Il primo è avvenuto due mesi fa al proprietario di un'altra Tesla Model 3, il quale è stato inondato di fumo dal conducente di un Ram Cummins. Alcuni mesi prima abbiamo invece pubblicato una compilation dell'insensatezza: tre vicende differenti dalle meccaniche ampiamente paragonabili.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1