Tesla sta migliorando le proprie vetture: l'obiettivo è arrivare a 700 km di autonomia

Tesla sta migliorando le proprie vetture: l'obiettivo è arrivare a 700 km di autonomia
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Stando a quanto appena dichiarato del CEO di Tesla, l'oramai arcinoto Elon Musk, a breve riceveremo delle ottime sorprese: il team di ingegneri è al lavoro per ottenere almeno 700 chilometri di autonomia per singola carica per quanto concerne alcune varianti dei modelli già esistenti.

Al momento non siamo sicuri se Musk si riferisca allo standard in ciclo EPA o a quello in ciclo WLTP ma, basandoci sulle comunicazioni che la casa automobilistica californiana ha sempre portato avanti, propenderemmo per la prima ipotesi. A ogni modo la notizia è fenomenale, e arriva a pochi giorni dal certificato EPA inerente i 647 chilometri di range per la Model S Long Range Plus: basandoci sui dati attuali, l'incremento si attesterebbe sul 7-8 percento.

Ovviamente altri modelli meno capaci in termini di autonomia, come le Model 3, Model Y e Model X, avranno bisogno di un boost molto più ampio, e spesso superiore al 20 percento. Giusto per fare qualche esempio, la Tesla Model 3 Long Range a trazione anteriore offre 568 chilometri di autonomia, la Model X Long Range Plus arriva anche a 597 chilometri, e infine la Model Y Long Range a trazione anteriore ottiene 525 chilometri. Le versioni Performance invece devono per forza di cose compiere un balzo maggiore, ma scommettiamo che Musk abbia voluto riferirsi specificatamente ai modelli Long Range/Long Range Plus.

Nel frattempo il produttore statunitense punta ancora più in alto con l'enorme Tesla Semi: l'autoarticolato elettrico promette persino ai 1.000 chilometri per singola carica, e sospettiamo che le nuove celle 4680 giocheranno un ruolo chiave in questo senso.

A proposito di queste ultime si è appena espresso Sandy Munro, noto esperto di veicoli Tesla. L'ingegnere, attraverso un video molto interessante, ha chiarito molti concetti in merito alle nuove tecnologie Tesla per i pacchi batterie proprietari: secondo lo stesso Elon Musk le celle 4680 porteranno benefici sia in termini di efficienza, sia in termini di costi di produzione sia in ambito di affidabilità e durabilità a lungo termine.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1