INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il 2019 di Tesla è stato caratterizzato, fra le altre cose, dall’arrivo di una nuova, spettacolare funzione: la famosa Modalità Sentinella. Oggi la società di Elon Musk lancia un dispositivo di storage per registrare le immagini in sicurezza.

Per chi ancora non lo sapesse, ricordiamo velocemente che la Modalità Sentinella sfrutta le 8 telecamere a bordo delle Tesla per registrare immagini da diverse angolazioni in fase di parcheggio, ovvero a macchina spenta. Un sistema elettronico che funge da “angelo custode”, come più volte abbiamo visto su queste pagine. Fino ad oggi le community di appassionati Tesla si sono riempite di consigli in merito a quali dispositivi usare per salvare le immagini, da chiavette ultra veloci ad hard disk portatili, passando ovviamente per gli SSD ultra compatti.

Oggi i fedelissimi di Elon Musk possono contare su un dispositivo ufficiale: una chiavetta USB 3.1 da 64GB in grado di raggiungere i 200 MB/s in fase di scrittura realizzata da Samsung ma brandizzata Tesla, che molto probabilmente verrà offerta ai nuovi clienti 2021 (si tratta di questa chiavetta in particolare, venduta su Amazon da Samsung a circa 20 euro).

In Cina qualcuno è già riuscito a mettere le mani sul prodotto e a provarlo, non sono mancate però le polemiche della prima ora. 64GB infatti si riempiono in fretta, ricordiamo che il flusso arriva da ben 8 telecamere diverse, dunque chi vuole avere un archivio di immagini più corposo deve necessariamente andare su soluzioni di terze parti. Bisogna dire però che prima Tesla non regalava nulla, è dunque comunque un extra, cosa che va comunque apprezzata.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1
Tesla lancia una chiavetta ufficiale per la Modalità Sentinella: prime immagini