Tesla: da inizio 2019 le azioni hanno perso oltre il 40% del loro valore

Tesla: da inizio 2019 le azioni hanno perso oltre il 40% del loro valore
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tesla sta vivendo un 2019 davvero particolare. La casa americana sta progressivamente espandendo la sua presenza sul mercato ma, nello stesso tempo, deve fare i conti con le difficoltà legate al suo processo di crescita ed ad un mercato che forse non è ancora pronto al 100%.

A confermare le difficoltà di Tesla è l'andamento delle azioni della casa californiana a Wall Street. Da inizio anno, infatti, le azioni di Tesla hanno perso il 42% del loro valore registrando, di fatto, un vero e proprio crollo nel corso degli ultimi cinque mesi.

Le motivazioni alla base delle difficoltà del titolo Tesla sono diverse. L'azienda ha chiuso diversi punti vendita, ottimizzando la rete di distribuzione in relazione alle richieste del mercato, ed ha annunciato diversi licenziamenti, dando un considerevole taglio alla forza lavoro.

A pesare sull'andamento del titolo ci sono anche le tensioni commerciali tra USA e Cina con Tesla che ha scommesso tanto sul mercato cinese con la realizzazione di un maxi-stabilimento di produzione. Nel frattempo, inoltre, l'azienda deve fare i conti con debiti in costante crescita e, secondo alcuni analisti, avrebbe solo 10 mesi di tempo per raggiungere il pareggio di bilancio.

I prossimi mesi saranno, quindi, fondamentali per capire quale sarà il futuro di Tesla, un'azienda che, in pochi anni, sta rivoluzionando il mercato delle quattro ruote e che ora deve fare i conti con una realtà finanziaria che, sul lungo periodo, potrebbe essere insostenibile.

Quanto è interessante?
2