Tesla inizia i lavori di una nuova Megafactory: costruirà batterie Megapack

Tesla inizia i lavori di una nuova Megafactory: costruirà batterie Megapack
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mentre continuano i rumor in merito a una nuova Gigafactory (anche se Elon Musk ha smentito la scelta della Russia), da costruire magari nel vecchio continente a supporto della Giga Berlin, Tesla ha dato ufficialmente il via ai lavori di una nuova "Megafactory" in California.

Un impianto che non si occuperà di automobili bensì di Megapacks, enormi batterie per l'accumulo di energia. A oggi, è la Gigafactory Nevada a occuparsi di Powerwall, Powerpack e Megapack, presto però arriverà dunque questo nuovo impianto californiano a dar man forte, vista la richiesta sempre più crescente sul mercato di batterie di accumulo. La presentazione del Tesla Megapack è avvenuta nel mese di luglio del 2019 e si tratta della terza batteria di accumulo creata da Elon Musk e soci - dopo appunto i Powerwall e i Powerpack.

Si tratta di dispositivi in grado di contenere fino a 3 MWh di energia e di integrare sistemi di raffreddamento e inverter. Grazie alle sue dimensioni e ai componenti integrati, Tesla dichiara che il Megapack è più denso - energicamente parlando - del 60% rispetto ai Powerpack. Inoltre viene consegnato già assemblato e pronto per l'installazione. Secondo i dati registrati presso la SEC, Tesla avrebbe acquistato a Lathrop un terreno da più di 4 ettari e mezzo, con l'intenzione di raddoppiare il tutto sul lungo termine e costruire almeno altre 3 strutture, impiegando circa 23.000 persone.

Lathrop si trova a circa un'ora dall'impianto Tesla di Fremont, si trova dunque anche in una posizione strategica per supportare la fabbrica Tesla numero 1.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1
Tesla inizia i lavori di una nuova Megafactory: costruirà batterie Megapack