Tesla è inarrestabile: in arrivo un enorme stabilimento in India?

Tesla è inarrestabile: in arrivo un enorme stabilimento in India?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Secondo delle interessanti indiscrezioni, Tesla starebbe pianificando la costruzione di un enorme impianto produttivo sul suolo indiano, utile al brand di Fremont per entrare in uno dei mercati in più rapida crescita al mondo.

In questo momento l'India è il secondo Paese in assoluto per numero di abitanti, con una popolazione superiore agli 1,3 miliardi di persone. Dato il suo sviluppo economico, sia rapido che costante, entro un paio di decenni l'India potrebbe entrare di diritto tra gli stati più ampi dal punto di vista della domanda di auto elettriche.

In questo senso la compagnia di Elon Musk non vuole affatto farsi trovare impreparata, e un documento pubblicato nello stato federato di Karnataka, nell'area sud-occidentale del Paese, suggerirebbe proprio un intervento a gamba tesa da parte di Tesla per cominciare a tastare il terreno. Queste notizie arrivano subito dopo l'incorporazione, da parte del brand californiano, di Tesla Motors India ed Energy Private Limited: le acquisizioni sono state registrate proprio in Karnataka, presso la città di Bengaluru.

Un tweet pubblicato dal capo di stato del Karnataka, Bookanakere Siddalingappa Yediyurappa, e immediatamente cancellato, andava proprio a indicare il fatto che le operazioni di costruzione del nuovo stabilimento Tesla avrebbero avuto presto inizio a Bengaluru con la messa in funzione immediata della divisione di ricerca e sviluppo.

Per ora né Tesla né i dirigenti del Karnataka hanno confermato o mentito tali voci, nemmeno dopo che l'agenzia Reuters ha chiesto chiarimenti in merito alla faccenda. Tornando indietro nel tempo al dicembre 2020, il ministro dei trasporti indiano Nitin Gadkari rivelò ai media che Tesla avrebbe cominciato a vendere i propri veicoli in India nel 2021, e solo dopo avrebbe preso in considerazione la costruzione di linee produttive locali.

E' molto probabile che Elon Musk voglia prima misurare la risposta dei cittadini e valutare i costi e i benefici di una manovra tanto importante, prima di lanciarsi a capofitto in un mercato crescente ma forse ancora acerbo. Per il momento infatti i numeri inerenti le EV nel Paese parlano di 3.400 vetture a batteria vendute in tutto il 2019, a fronte degli 1,7 milioni di veicoli tradizionali immatricolati nello stesso periodo.

E' anche vero che le domanda di auto completamente elettriche è esplosa da pochissimo per cui, dal nostro canto, non consideriamo assolutamente un azzardo l'ingresso in India da parte di un produttore di EV.

Nel frattempo, senza allontanarci da Fremont, vogliamo mostrarvi i nuovi interni della Tesla Model Y: il crossover elettrico segue la scia della Model S aggiornata.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1