Tesla festeggia un 2020 da record ma Elon Musk manca il capolavoro per un soffio

Tesla festeggia un 2020 da record ma Elon Musk manca il capolavoro per un soffio
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il 2020 sarebbe dovuto essere un anno record per Tesla, ed effettivamente così è stato. Elon Musk ha però mancato per un soffio il suo goal delle 500.000 consegne, a cui puntava da 5 anni.

Andiamo subito a scoprire i dati ufficiali dell’ultimo trimestre del 2020, per poi fare la somma annuale. Tesla ha prodotto nel Q4 2020 16.097 Model S e Model X, 163.660 Model 3 e Model Y, per un totale di 179.757 unità. Parlando di consegne siamo a 18.920 Model S e Model X, 161.650 Model 3 e Model Y, per un totale di 180.570 vetture consegnate ai clienti. Siamo dunque andati vicinissimi all’obiettivo delle 181.000 unità, il record sperato è però sfumato.

Guardando a tutto il 2020, la società californiana ha prodotto 54.805 Model S e Model X, Model 3 e Model Y dominano invece in senso assoluto con 454.932 unità, per un totale di 509.737. Un trionfo, industrialmente parlando, peccato però che le consegne abbiano mancato il goal perfetto: con 57.039 Model S e Model X e 442.511 Model 3 e Model Y vendute, il 2020 di Tesla si è chiuso con 499.550 consegne.

E pensare che Elon Musk aveva anche esortato i suoi dipendenti a vendere tutto ciò che potevano negli ultimi giorni del 2020. Ora però una domanda ci sorge spontanea: come sarebbe andata senza il disastro Coronavirus? Chissà...

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1