Tesla deve fermare la produzione USA: "Non produce beni di prima necessità"

Tesla deve fermare la produzione USA: 'Non produce beni di prima necessità'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il Coronavirus ha ormai blindato il mondo intero. Dopo aver colpito duramente la Cina e la nostra Italia, il virus si è spostato nel resto d'Europa e negli USA, dove stanno chiudendo i maggiori poli industriali per ridurre al minimo di contagi. Ebbene anche Tesla dovrà chiudere i battenti.

Nonostante Elon Musk abbia provato a mandare avanti la produzione come nulla fosse, la contea di Alameda - per bocca dell'ufficio dello Sceriffo - ha bloccato tutto con una motivazione comprensibile. "Tesla non è un business essenziale così come richiesto dall'Alameda County Health Order. Tesla può mantenere attive solo le operazioni basilari durante il Lockdown" ha detto la Contea.

Ovviamente non sono mancate le risposte e le polemiche su Twitter, inoltre ricordiamo che negli Stati Uniti solo nelle ultime ore si è optato per un lockdown restrittivo, fino a qualche giorno fa era tutto regolare. Gli utenti hanno detto in risposta: "Chi incoraggia questa trovata è perché guadagna nell'avere Tesla ferma, persone che hanno un interesse nel ferire l'azienda di Elon Musk", inoltre non è mancata la voce di un operaio, che ha invocato l'aiuto della Contea per chiarire una situazione alquanto oscura - con Elon Musk che non avrebbe rassicurato abbastanza i lavoratori che scegliessero di rimanere a casa. Un vero caos che speriamo possa trovare una linea trasparente nelle prossime ore.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
1