Tesla esplode in Cina, i dati di marzo sono fuori di testa

Tesla esplode in Cina, i dati di marzo sono fuori di testa
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sono già parecchi mesi che gli automobilisti di tutto il mondo stanno facendo crescere rapidamente i dati di vendita delle auto completamente elettriche, ma è probabilmente il mercato cinese quello che si sta lanciando con maggiore convinzione verso una strada a zero emissioni.

Praticamente tutti i produttori di auto locali hanno investito cifre spropositate sull'elettrificazione della propria gamma di veicoli, ma a quanto pare è un brand americano ad attirare in modo particolare i consumatori: a marzo Tesla ha consegnato un numero di esemplari impressionante.

Il report per lo scorso mese, basato sulle statistiche ottenute dalla China Passenger Car Association, parla di 35.478 veicoli distribuiti, i quali si suddividono in 25.327 Model 3 e 10.151 Model Y. Giusto per darvi un'idea, così facendo Tesla ha fatto segnare una crescita del 93,69 percento rispetto al mese precedente (18.319 veicoli), ma il dato è ancora più incredibile se paragonato al risultato di gennaio, quando erano state consegnate 15.484 vetture.

Una delle ragioni dietro un successo simile è da cercare nel completamento di Gigafactory Shanghai, che da alcuni mesi a questa parte ha cominciato a sfornare veicoli a ritmi infernali (lì si produce una Model Y ogni due minuti) bloccando per un po' l'esportazione verso il territorio europeo (l'export a febbraio ammontava a 8.000 esemplari). Nonostante tutto sembra che lo stabilimento cinese non abbia raggiunto la sua massima capacità produttiva da toccare nella fantomatica Phase 2: le linee produttive per la Model 3 hanno ancora bisogno di ottimizzazione.

Tra poche settimane quindi potremmo assistere a cifre ancor più strabilianti, anche perché alcuni giorni fa pure gli automobilisti giapponesi hanno sterzato verso il marchio di Fremont in seguito ad un taglio di prezzo sulla Model 3. Insomma, pare che la rincorsa a Tesla avviata dai brand storici sia sempre irta di pendenze ripide e di ostacoli da non sottovalutare.

FONTE: teslarati
Quanto è interessante?
1