Tesla: Elon Musk costretto a licenziare il 7% dei suoi dipendenti

Tesla: Elon Musk costretto a licenziare il 7% dei suoi dipendenti
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Brutte notizie per gli impiegati di Tesla: Elon Musk si è detto costretto a dover effettuare dei tagli al personale, licenziando il 7% dei suoi dipendenti per un totale di 3000 posti di lavoro in meno. Il CEO ha spiegato che la decisione è stata presa per via degli scarsi margini e delle difficoltà di produzione della nuova Model 3.

L'azienda, che solo l'anno scorso aveva dichiarato una forza lavoro di 45.000 dipendenti, era già stata costretta a subire una riduzione degli impiegati lo scorso Giugno, e nonostante abbia dichiarato un sorprendente profitto di 312 milioni di dollari nel terzo trimestre del 2018, quest'ultimo si era completamente dissolto nel Q4 e le quotazioni del titolo sono calate in borsa dell'8%.

Alla base della decisione ci sarebbe dunque la recente crescita di Tesla del 30%, probabilmente divenuta troppo difficile da sostenere per l'azienda, i ricavi sempre più bassi, ma anche l'enorme pressione dovuta alla produzione di nuove versioni dai costi più bassi della Tesla Model 3.

L'eccentrico proprietario della società ha però aggiunto che saranno interessati dai tagli solamente i lavoratori a tempo con meno ore, facendo intendere inoltre che le riduzioni saranno spalmate in tutta la compagnia, per non recar danno a una singola divisione in particolare.

Quanto è interessante?
1