Il Tesla Cybertruck è già un successo commerciale: superati i 250.000 ordini

Il Tesla Cybertruck è già un successo commerciale: superati i 250.000 ordini
di

Il nuovo Tesla Cybertruck è un’autentica schiacciasassi. Non solo per il suo aspetto possente, la sua carrozzeria in acciaio inossidabile, i vetri in Armor Glass (che purtroppo hanno avuto qualche problema in fase di presentazione) e la grande potenza, con configurazioni fino a tre motori... anche per il numero di preordini.

Al di là di tutte le polemiche e le ironie sorte dopo il lancio mondiale avvenuto a Los Angeles, che hanno preso di mira il design squadrato della vettura e il clamoroso fail legato ai vetri rinforzati - che si sono rotti in diretta -, il Tesla Cybertruck continua a raccogliere consensi e prenotazioni. Dopo aver superato le 200.000 unità nelle scorse ore, le cifre aggiornate parlando di oltre 250.000 ordini.

Nello specifico Tesla ha raggiunto quota 41.000 in circa 23 ore, nel weekend successivo alla presentazione dunque, in 49 ore si erano aggiunte altre 50.000 ordini - che da soli possono valere 2 miliardi di entrate.

Certo prenotare un Tesla Cybertruck è più facile del previsto, basta infatti un anticipo di appena 100 dollari (in Italia bastano 100 euro per prenotare la vettura), molte persone che hanno azzardato un ordine probabilmente non arriveranno all’acquisto finale, queste però saranno sicuro una minoranza. Il flop temuto dopo l’incidente dei vetri e il design eccessivamente azzardato sembra essere scongiurato

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
2