Tesla Cybertruck messo al lavoro dagli operai: è nel suo ambiente

Tesla Cybertruck messo al lavoro dagli operai: è nel suo ambiente
di

Quando Elon Musk ha presentato il suo Tesla Cybertruck nella seconda metà del 2019 il focus dell'evento fu palesemente quello di elogiarne non soltanto le specifiche tecniche, ma anche le caratteristiche di possanza e resistenza che tanto si addicono ad un pickup.

Per competere con i pickup elettrici concorrenti come l'imminente Ford F-150 Lightning bisognerà quindi spingere sulla forza bruta, sulle capacità di traino e su dimensioni e versatilità del vano di carico posteriore. Non basta pertanto sciorinare un'autonomia per singola carica eccezionale o particolari doti nello scatto da 0 a 100 km/h.

Una recente fotografia scattata ad un esemplare di Cybertruck mentre si trovava all'interno dello stabilimento Tesla in Texas va proprio in tale direzione, immortalando il futuristico ed enorme veicolo mentre viene messo sotto torchio dagli operai che hanno il compito di completare la costruzione di Giga Texas.

Effettivamente la carrozzeria del veicolo appare estremamente fangosa, ma su un mezzo del genere non stona come farebbe su una berlina di lusso o su una supercar. Oltretutto i futuri proprietari non dovranno preoccuparsi della superficie della carrozzeria in quanto l'acciaio esposto, e quindi privo di verniciatura, permetterà loro di dormire sonni ancor più tranquilli. I costi di manutenzione ridotti rappresentano un elemento centrale tra i vantaggi del veicolo, anche perché la natura elettrica dei suoi propulsori va a ridurre notevolmente la complessità meccanica, con la conseguenza di abbassare sensibilmente le parti esposte all'usura o alla rottura.

A ogni modo gli uomini al lavoro sul sito di Austin hanno usato il Cybertruck senza preoccuparsi di tutto questo, e lo scatto allegato in calce dimostra lo sfruttamento delle sue caratteristiche principali, tra le quali spicca di certo il versatile vano di carico al retrotreno (eccone un'anteprima).

Per chiudere restando in tema vogliamo rimandarvi alla scoperta di un intrigante brevetto sul pickup di Fremont: pare che una specifica versione possa arrivare a garantire ben 980 chilometri di autonomia per singola carica. Non è un caso quindi il fatto che gli automobilisti statunitensi non vedono l'ora di poterci mettere sopra le mani: il testa a testa col Ford F-150 è già cominciato.

FONTE: teslarati
Quanto è interessante?
4
Tesla Cybertruck messo al lavoro dagli operai: è nel suo ambiente