Tesla Cybertruck: Elon Musk cambia ancora idea sulle dimensioni

Tesla Cybertruck: Elon Musk cambia ancora idea sulle dimensioni
di

Quando il Tesla Cybertruck fu annunciato in via ufficiale, le discussioni riguardo le sue forme si espansero a milioni e milioni di persone. Gli spigoli del veicolo non sono passati quindi inosservati, ma in seguito al centro del discorso generale sono finite le dimensioni del pickup.

Secondo i piani iniziali del CEO della compagnia californiana, il noto Elon Musk, il Cybertruck sarebbe dovuto essere gigantesco, in modo non molto dissimile dal prototipo mostrato al pubblico. Da allora però le sue idee su questa precisa caratteristica sono sempre state sibilline, ma in ogni caso dobbiamo aspettarci un veicolo che entrerà a malapena nel garage di molte persone.

Un paio di giorni fa, durante un breve video di Jay Leno's Garage, Musk ha riferito a Leno che il pickup sarebbe stato del 5 percento più piccolo dell'originale, ma a pochi giorni di distanza da allora, le cose sembrano esser cambiate nuovamente.

In effetti Musk ha ammesso che persino un ridimensionamento del 3 percento non sarebbe accettabile, e quindi il Cybertruck arriverebbe sul mercato con misure non troppo dissimili da quelle attuali. In un recente tweet il CEO ha parlato delle revisioni effettuate al veicolo in collaborazione del designer interno della società Franz von Holzhausen, e aborrendo un rimpicciolimento del 5 percento. In aggiunta a ciò Musk ha rivelato che forse Tesla "a un certo punto produrrà un pickup più piccolo".

A ogni modo ci teniamo a precisare che ogni informazione arrivata finora è da prendere con le pinze, in quanto su Twitter Elon Musk ha più volte cambiato idea modificando o sostituendo quelle condivise in precedenza, come siamo sicuri accade in ogni fase di sviluppo automobilistico per tutti i produttori di auto.

Per concludere vi rimandiamo alle ultime notizie diffuse da Musk sulla incredibile Tesla Roadster, che si spera possa arrivare sul mercato entro la fine del prossimo anno.