Tesla ha colto l'industria automobilistica europea alla sprovvista

Tesla ha colto l'industria automobilistica europea alla sprovvista
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il fattore Tesla ha colto tutti i brand dell'automotive europeo alla sprovvista. A lungo il produttore è stato preso sotto gamba, ora però la Model 3 ha seriamente cambiato le carte in tavola, e aziende come Audi e Mercedes rischiano di non riuscire a tenere il passo con l'azienda di Elon Musk.

Questa è la tesi sostenuta da Joey Klender su Teslarati. Nel suo editoriale il blogger parte da un dato piuttosto eloquente: il successo in termini di vendite della Model 3 nel mercato europeo. "La Model 3 ha dato la prova un'auto elettrica con un'ampia autonomia e alte performance può essere accessibile".

Secondo i numeri di JATO Dynamics, la Model 3 è stata una delle auto più vendute in Europa a dicembre, superata per volumi soltanto dalla Golf e dalla Renault Clio.

Secondo Klender, i produttori di automobili tradizionali hanno avuto tutto il tempo per vedere in lontananza il tir che gli avrebbe investiti da lì a poco, eppure i loro tentativi di spostare il loro portfolio verso auto più sostenibili è tardivo.

"I produttori europei di auto di lusso hanno aspettato troppo a lungo prima di iniziare a sviluppare auto che potessero competere con Tesla, e ora le compagnie sono rimaste indietro. La Model 3 è già molto competitiva rispetto ad alcune auto come la Mercedes Classe C o la BMW Serie 3, auto che hanno un prezzo più alto, nonostante la Model 3 abbia una tecnologia superiore".

"Mentre Volkswagen e Mercedes hanno iniziato i loro sforzi verso l'elettrificazione, le Tesla continuano a crescere e migliorare tecnologie". Il verdetto? L'industria automobilistica sta tentando la rincorsa, ma è probabile che il sorpasso non ci sarà mai.

FONTE: Teslarati
Quanto è interessante?
3