Tesla cancella ancora una volta la Tesla Model 3 economica

Tesla cancella ancora una volta la Tesla Model 3 economica
di

Pare che Tesla abbia appena rinunciato definitivamente alla produzione di una Tesla Model 3 da 35.000 dollari. Elon Musk ci aveva puntato, ma a quanto pare le prime vendite e le stime per il prossimo futuro si sono rivelate insufficienti.

La Tesla Model 3 in origine, quando fu rivelata allo stadio prototipale nel corso del 2016, prometteva un prezzo di partenza di 35.000 euro, almeno negli Stati Uniti. La versione entry-level è poi arrivata solo nel 2019 sotto forma di variante Standard Range proprio a tale cifra, ma la casa automobilistica californiana deve averci ripensato a causa di guadagni non all'altezza delle aspettative: all'atto pratico si trattava di modelli Standard Range Plus con funzionalità bloccate e uno sconto di 3.000 dollari.

Nel mentre il produttore si appresta a lanciare la nuova Model 3 2021, Electrek fa sapere che la società di Elon Musk ha contattato il proprio staff per informarlo in relazione all'abbandono in via definitiva della pratica di "depotenziare" la Model 3 Standard Range Plus trasformandola in Standard Range e venderla a prezzo ribassato.

Detto questo, può anche darsi che alcuni rivenditori Tesla abbiano ancora il permesso di vendere le Model 3 alla cifra prestabilita, ma molti automobilisti potrebbero essere delusi dall'occasione mancata. Al momento in Italia la Tesla Model 3 ha uno scalino d'ingresso di 49.990 euro, ma nel prossimo futuro è atteso un nuovo modello meno economicamente oneroso.

Al Tesla Battery Day 2020 Elon Musk parlò dello sviluppo di una elettrica compatta ed economica, e in tal proposito vi rimandiamo al nostro speciale nel merito. Per avviarci a concludere vogliamo invece indicarvi una novità inerente il produttore di Fremont: Elon Musk ce l'ha fatta, Tesla farà parte dell'indice Standard & Poor 500.

Insomma, se tralasciamo qualche naturale inciampo, sembra che Tesla se la stia cavando alla grandissima, ma farebbe bene a non abbassare la guardia, perché Volkswagen è pronta a rubarle lo scettro.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1