Tesla brevetta una nuova batteria anode-free: la vedremo al Battery Day?

Tesla brevetta una nuova batteria anode-free: la vedremo al Battery Day?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Solo Elon Musk e pochi altri insider conoscono ciò che Tesla annuncerà il prossimo Battery Day. Spostato a metà settembre per via del COVID-19, all'evento potrebbero arrivare nuove batterie dotate di anodi senza litio - in inglese anche dette lithium metal/anode-free.

Tesla avrebbe già depositato un brevetto dettagliato in cui spiega quali sono le principali caratteristiche della tecnologia, che dovrebbe offrire una maggiore densità delle attuali batterie al litio a parità di peso e ingombro, inoltre non avendo anodi al litio sarebbero anche più economiche e più facili da assemblare, il che potrebbe significare prezzi di produzione inferiori e listini finali più abbordabili.

Non è chiaro però se Tesla annuncerà la tecnologia per un uso "imminente" sulle sue auto, bisogna infatti capire la durata nel tempo di queste batterie, a quanto pare ferme a soli 50 cicli allo stato attuale. Chiaramente un accumulatore con queste caratteristiche non può essere commercializzato, sul mercato stanno arrivando le nuove batterie BYD capaci di sopportare fino a 3.000 cicli completi, è chiaro dunque come la tecnologia vada affinata e perfezionata.

L'hype in merito al Tesla Battery Day del 15 settembre prossimo resta comunque alto, Musk potrebbe avere nella manica ancora svariati assi, non resta che aspettare fiduciosi.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1