INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sean Mitchell, il protagonista del video in alto, è un grande esperto di auto elettriche e segue con un certo livello di approfondimento le strategie di mercato di Tesla. Secondo lui il Tesla Battery Day sarà a di poco fondamentale nelle strategie della compagnia, e rappresenterà un ingrediente indispensabile e di sicuro impatto sul mercato.

Qual è il piano generale di Tesla e come fa Mitchell a sapere queste cose sarà presto detto. Elon Musk, CEO di Tesla, parlò proprio di questo argomento tramite un post su un blog nel lontano 2006 parlando di "Master Plan". Fondamentalmente all'epoca il piano era quello di concentrarsi su una sportiva, raccoglierne i proventi di vendita e costruire poi un'auto più economica. Successivamente questa operazione doveva essere ripetuta arrivando a praticamente tutte, o quasi tutte, le tasche di un automobilista medio. Durante il processo si sarebbe dovuto collateralmente provare a fornire energia a emissioni zero per il movimento di queste vetture.

Da allora la situazione è andata in modo quasi esattamente identico a come era stata descritta e, alcuni anni fa, Elon Musk aveva rilanciato il "Master Plan" annunciandone un secondo capitolo. Mitchell in tutto questo prova ad approfondire andando agli eventi sulle auto elettriche, visitando le sedi delle case automobilistiche producenti EV e cercando tramite interviste a esperti dell'industria di carpire ogni dettaglio.

In un totale di 30 ore di discussione con esperti riguardo la tecnologia delle batterie, il futuro del segmento e tanto altro, si è fatto una chiarissima idea su Tesla e il suo imminente Battery Day, il quale secondo lui potrebbe dare il via alla terza fase del "Master Plan".

Nel caso voleste approfondire l'argomento vi rimandiamo direttamente alla fonte in calce, mentre è interessante seguire gli ultimi interventi di Elon Musk riguardo il suo Cybertruck, che a quanto pare arriverà sul mercato con dimensioni simili al prototipo originale. Per concludere ecco una lista dei marchi automobilistici più affidabili del 2020: c'è anche Tesla.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1