Tesla aumenterà i prezzi per il mercato cinese? Prosegue la guerra dei dazi

Tesla aumenterà i prezzi per il mercato cinese? Prosegue la guerra dei dazi
di

Tesla, secondo fonti Reuters non ufficiali, ha in mente di aumentare i prezzi dei propri prodotti in Cina. Il primo rincaro avverrà il 30 Agosto e servirà a compensare l'indebolimento della moneta locale, lo yuan (o renminbi).

Non è finita qui, però. Un altro rialzo potrebbe esser messo in atto a Dicembre, quando i dazi cinesi verranno effettivamente attivati nei confronti dei prodotti statunitensi.

"Reuters ha riportato, questo mese, che Tesla avrebbe preso in considerazione di aumentare da Settembre i prezzi in Cina, in seguito al significativo indebolimento dello yuan nei confronti del dollaro americano. Lunedì qualcuno ha riferito a Reuters che il produttore di automobili stesse per anticipare la manovra al 30 Agosto. Entrambi hanno affermato che l'azienda stia pensando ad un altro sovrapprezzo per il mese di Dicembre, subito dopo l'affermazione del ministro delle finanze cinese, che annunciava un incremento delle tariffe d'importazione al 25% sui veicoli e del 5% sui pezzi di ricambio per auto, che sarebbe arrivato proprio a durante l'ultimo mese dell'anno, ad inasprire ancora una volta la guerra dei dazi."

Un modo per ovviare a questa problematica ci sarebbe: importare in Cina il numero maggiore di vetture il prima possibile. In tal modo la tassa da pagare si attesterebbe al 15%. Tesla però non è rimasta a guardare durante questi ultimi mesi. Infatti tra non molto inizierà la fase produttiva della Gigafactory 3, che sfornerà centinaia di migliaia di Model 3 l'anno.

Di recente proprio le telecamere di sicurezza di una Model 3 hanno incastrato due criminali che ne hanno rotto i finestrini e rubato oggetti all'interno dell'abitacolo.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1